Stampa

Un "perchè?" senza risposta

croceTutti ci chiediamo il perchè delle cose. Il senso. Perchè è accaduto? Perchè è stato permesso? Quando capita qualcosa di brutto, di negativo, anche la fede viene messa alla prova. Ci rivolgiamo al buon Dio e gli chiediamo: "perchè?".  Spesso senza ricevere risposte.

Anche Gesù ha chiesto un "perchè" al Padre. Nel momento peggiore, sulla croce, quando sta per morire si sente abbandonato da Dio. E gli chiede il perchè: "Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?".

Gesù non ha ricevuto risposta. Neanche Lui.

Gesù ci ha fatto vedere cosa fare, quando abbiamo un "perchè" da chiedere a Dio. Non dobbiamo aspettarci delle risposte. Dobbiamo affidarci a Lui: "Nelle tue mani Padre consegno il mio spirito". Solo abbandonandoci a Lui arrivano le risposte. Risposte non alla mente. Risposte al cuore.

Questo "perchè" di Gesù, senza risposta, quanto ci insegna!

"Nelle tue mani Padre, consegno il mio cuore".